Controllo fumi caldaie Savio Roma

0
201
Controllo fumi caldaie Savio Roma
Controllo fumi caldaie Savio Roma

Soprattutto chi vive in città che sono abbastanza fredde d’inverno come la nostra capitale se vuole cavarsela deve essere sicuro che la sua caldaia sia il massimo delle sue potenzialità in tal senso richiedere il controllo fumi caldaie Savio Roma è quello che ci vuole perché parliamo di un intervento da parte di un tecnico certificato e abilitato e che innanzitutto è richiesto dalla legge in maniera obbligatoria e quindi non si può non fare questa è la prima cosa importante da sapere.

Questo tipo di controlli infatti è legato alla revisione della caldaia quindi chi non se ne interessa rischia una multa, ma altre cose da sapere che alla fine del controllo dei fumi viene anche lei lasciato quello che si chiama in gergo tecnico bollino blu cioè un adesivo che serve all’interno di un certificato per attestare che la caldaia segue tutti i parametri che le vengono richieste.

Controllo fumi caldaie Savio Roma
Controllo fumi caldaie Savio Roma

Quindi in caso in cui i parametri dei fumi di combustione rientrano in quelli che sono stabiliti dalla legge o consentiti per meglio dire si può avere il bollino blu anche perché il controllo fumi non dimentichiamo che anche chiamato non a caso certificato di efficienza energetica.

Il termine già ci fa capire che si tratta di una cosa molto importante visto che i fumi della combustione sono praticamente Il risultato ottenuto dentro il processo di combustione che avviene nella caldaia per riscaldare la casa.

 In genere teoricamente questi fumi sono espulsi e convogliati fuori dall’abitazione Perché altrimenti il rischio è respirare  da chi vive in casa e questa è una cosa che dal punto di vista della salute è assolutamente da evitare.

 Altre cose da sapere su questo argomento

Dobbiamo ricordare inoltre che la maggior parte delle persone optato per la sua casa per la caldaia a condensazione e non è un caso semplicemente perché si tratta di un dispositivo che recupera i fumi e li trasforma in condensa andando a rimettere in circolo Con lo scopo di avere energia.

Però questo  significa che i fumi possono parzialmente rimanere intrappolati dentro la camera di combustione e quindi bisognerà controllare per verificare quello che esattamente contengono.

Ma si tratta di operazioni che possono essere fatte solo da tecnici specializzati che useranno degli strumenti per fare delle rilevazioni che stanno per avere un risultato seguendo dei parametri specifici.

Per una persona che fosse una caldaia sarà quindi importante passare il test per tenere un bollino blu in quanto parliamo della certificazione che può essere richiesta dagli organi competenti modo da rispettare norme che sono attualmente in vigore.

 In ogni caso chi vuole mantenere la sua caldaia  efficiente deve intanto parlare con i tecnici in modo da evitare di mandarla in blocco perché quello poi farebbe sì dovrebbe  spendere dei soldi per la manutenzione straordinaria.

Però nel caso in cui non si riesce a ottenere il bollino blu il tecnico deve fare un controllo e dire al cliente cose che non ha funzionato e perché la caldaia non può operare in modo da chiarire la situazione.