Spia Caldaia lampeggiante Roma

0
68
Spia Caldaia lampeggiante Roma
Spia Caldaia lampeggiante Roma

Ci sono tanti segnali che possono sembrarti un po’ inquietanti dal punto di vista del funzionamento del nostro dispositivo di riscaldamento. Il fatto che siano inquietanti deriva dalla preoccupazione che la nostra caldaia smetta di funzionare come quando avvertiamo la spia caldaia lampeggiante Roma e non sappiamo che cosa significhi.

Certamente la nostra caldaia ha bisogno di un controllo periodico, si tratta di una manutenzione ordinaria che sempre consigliabile fare perché altrimenti ci ritroveremo con una caldaia che potrebbe sviluppare dei problemi con più facilità. Il discorso è che la manutenzione ordinaria contribuisce a prevenire tutta una sorta di problematiche che è inevitabile quando si parla di una caldaia soprattutto quando ha molti anni sulle spalle, perché magari i pezzi di ricambio possono cominciare ad usurarsi soprattutto quelli che sono nelle immediate vicinanze della camera di combustione e che sono soggetti ad entrare in contatto con le alte temperature in maniera più diretta.

Spia Caldaia lampeggiante Roma
Spia Caldaia lampeggiante Roma

Quindi, da questo punto di vista possiamo sicuramente dire che fare un controllo di manutenzione ordinaria una volta all’anno, magari prima dell’inverno e di attivare la caldaia a regime pieno per il riscaldamento potrebbe essere una buona idea soprattutto in ottica di un certo risparmio perché ricordiamoci che quando andiamo a pulire la camera di combustione e la liberiamo da tutti i residui che contiene che si tratti di fumi o di condensa, la caldaia verrà messa nella condizione di operare al meglio e quindi di andare a consumare molto di meno rispetto a quello che non farebbe quando non viene gestita in questa maniera.

Quando il reset della caldaia non funziona

Un tentativo che potrebbero fare in tanti è quello di andare a fare un reset della caldaia ovvero spegnerla per poi farla riattivare. Funziona un po’ come il ripristino o il riavvio di un dispositivo tecnologico come potrebbe essere un cellulare ed infatti lo scopo è praticamente il medesimo.

Questo tipo di soluzione potrebbe funzionare quando la caldaia si inibisce a causa di un problema alla parte tecnologica ed elettronica ed infatti riavviandolo tutto potrebbe andare liscio e tornare a funzionare esattamente come prima. Se non è così allora il problema è di diverso genere ed è meglio mettere tutta la questione delle mani di tecnici specializzati che potremmo trovare presso un centro di assistenza.

È bene dire che la caldaia potrebbe sviluppare diversi problemi sia a partire dagli impianti a cui è collegata perché spesso la soluzione è anche piuttosto semplice, magari non funziona l’elettricità in quel momento e non ce ne siamo accorti oppure c’è un disservizio a qualche altro impianto con la canna fumaria ostruita e non tira abbastanza. Assolutamente meglio, in questo caso, fare un controllo periodico proprio per non rimanere all’improvviso senza caldaia la quale magari entra in blocco e a quel punto non sapendo che cosa è successo il tecnico dovrà fare un’indagine decisamente più approfondita e magari anche più costosa di quello che non sarebbe se abbiamo una caldaia gestita in maniera periodica e programmata.